Tag

Mi sto informando su tutto. Sto scoprendo mondi che non sapevo. Scopro che non siamo gli unici al mondo ad scegliere per forza di cose la fecondazione assistita .”Ciò in quanto il divenire padre o madre costituisce l’esperienza più coinvolgente, profonda e definitiva della vita umana. Potremmo affermare che è proprio la nascita di un figlio ad istituire la famiglia, appunto perché questa ha il suo specifico in quell’elemento “terzo” che è la genitorialità e la progettualità della coppia. “. Ma quanto il tutto puo’ pscologicamente sconvolgere sapere di essere Infertili? Da parte nostra un po’ si sapeva. R. Trapiantato di reni, immunosopressori da prendere, sapevamo già che la cosa di aver quel ” terzo” era un miracolo. Un miracolo con la M maiuscola. Lo sapevamo da quando ci eravamo conosciuti. Fù la prima cosa che mi disse dopo una settimana che eravamo assieme serioso sul sofa blu di casa nostra. Ed io avevo preso tutto il pachetto, sapendo che sceglievo un uomo anche senza poter aver figli. E così avevo deciso di sposarlo sapendo anche che potevamo essere per sempre solo io e lui Solo noi niente triade. Poi la chance in quel importante centro di Fecondazione Assistita ad Heidelberg.  C’era la possibilità della Icsi. E così una piccola luce di speranza si è accesa. Una buona Chance..come ci ha risposto la dottoressa. Pur se da parte mia ci spero con tutto il cuore. E tutte le sere butto un Angelo di Dio in cielo, sperando di ricevere questa grazia, per mio marito , per me, per noi.

Bild4

“Non si progedisce cercando di migliorare ciò che stato fatto,bensì cercando di realizzare ciò che non esiste”

Kahlil Gibran

Photo von Benerike  Rothmund