Quando manco si vede che manco..me lo dicono tutti già in privato. Non è successo nulla. Da oggi finalmente posso dire che sono iniziate le mie ferie, ma ho fatto tantissime cose. Mi sono alzata alle 10 e 30, troppo presto per me, e ne troppo tardi, e mi sono messa avanti ed indietro e sali e scendi dalle scale,  a far le cose che faccio giornalmente, oppure è meglio dire, che faccio con più voglia ultimamente. Prima mi sono data una bella rinfrescata al viso ed igiene corpo, un paio di pantaloni Jogging corti, le scarpe crochs ed un top nero. Le crochs   mi sono state portate l’altra sera( Venerdi ) come piccolo regalo da maritino color viola, per vaer reso la casa uno splendore. Non è bellissimo il viola?  Ed ho iniziato ad aprire in camera le finestre , i piumoni li ho messi fuori la finestra a prendere aria, mi sono fatta un caffè ed ho messo una lavatrice in cantina. Ed eccomi che mi ero fatta la lista della spesa di cosa comprare, succo di ananas, Kolhorabi, uova, pollo, peperoni rossi e porri etc etc, ma strada facendo mi sono fermata da Angelina che gli dovevo portare una cosa, ci siamo messi a chiaccherare, un caffè e siamo andati alla fine a far la spesa assieme, poichè lei non ha la macchina , ne sa guidare. Erano già le  due del pomeriggio…quando sono arrivata a casa. Ho messo la spesa in frigo. Mi sono messa ad annaffiare le sgradevoli piante fuori la mia porta, troppo caldo afoso qui , non piove da quattro settimane temperature da 25 a 30 gradi, ho pulito i pavimento, ho finito di mettere altre cose nello studio, ho buttato altre cose, ho steso la biancheria, ho cercato del cotone  da uncinetto, ho iniziato un centrino..e così ho aperto la porta della HobbyRAum, mi sono presa una sedia  della sanua, che tipo una mezza sdraia, ed ho messo la sedia tra il sole e il vento.. con la porta aperta e con il tranquillo cinquettio degli ucccelli fuori ed aria di campagna, ed un venticello leggero ed il sferrucchiare all’uncinetto..ewwai..il tempo passava e mi sono realmente rilassata ed abbronzata… Alle 16 e 3o sono salita in cucina, ho preparato una zuppa di patate, carote e kolorabi, pollo alla cacciatora, ed insalatina mista. Ho preso dei fiori dal giardino e li ho messi nel tavolo ho apparecchiato il tavolo, maritino è arrivato puntuale alle 17 e 30, se fatto una doccia, abbiamo chiaccherato, cenato, pulito il tavolo dove avevamo cenato e poi Rainer se buttato a dormire…. Io chiatta chiatta…mi sono infilata sotto le coperte con lui. Poi sapete le coccole e la pancia piena…ci siamo addormentati fino adesso alle 22 e 30. Posso dire, che mi sono” genissen”, il mio primo giorno di vere ferie,da moglie, da non finalmente lavorare, casalinga e futura  vita in questa casa e mi sono ambientata a mettere le radici dentro la terra.  Son stata meravigliosamente bene oggi. Ora leggo un po’ nel web e ricrollo a dormire e domani e domani non lo so.

Anja ha visto lo studio, finalmente ha detto una cosa non stupida.. “E normale stai preparando il nido.”Lo guardata sbarlordita..E tu come lo sai? Lei.. è normale lo fa chi sa.

“Un bacino per domani mattina a l’unica interlocutrice del mio giardino segreto a Cristiana”

 Nono Giorno.

http://kassandra.photodom.com