Siccome questa storia me la fatta ricordare Cristiana, nel vedere lei in foto, mi ha portato a quando avevo sei sette anni.Avevo un amica in istituto che si chiamava Irene.Bionda, carnaggione bianchissima e capelli ricci ricci che tra noi bambini del sud con la pelle olivastra  sembrava una fatina.Tutti la rispettavano, forse era quella luce che portava di candore che la si amava per forza. Eravamo così identiche fisicamente che ci scambiavano per gemelle. Lei però era bionda io scura con i capelli ricci. E diventammo amiche per la pelle. Dormivamo assieme giocavamo assieme sempre e facevamo le marachelle sempre e piangevamo assieme sempre. Poi sua madre, aveva solo la mamma un tipo hippy se la venne a prendere e non la vidi più. A14 anni inizia la scuola magistrale a Palermo. Ed il primo giorno c’era una ragazza, bionda, carnaggione chiara, e capelli ricci. Si giro. Ci guardammo e la riconobbi subito. Anzi anche lei mi riconobbe subito. Fecimo i due anni seduti davanti alla cattedra nello stesso banco. Poi io parti per Milano…non la vidi più..e non mi ricordo il suo cognome.

https://i1.wp.com/thumbs.dreamstime.com/thumblarge_454/1258724294KAMLT1.jpg