E da Mercoledì che ho questo articoletto in bozza… E da Mercoledì che voglio dirlo e non tenermi il peso delle aspettative. Io aspettative che sia chiaro non me ne sono fatta mai in tutta la mia vita. Quando ti viene data una speranza cosi tra le mani..ed il viso soddisfatto dei  dottori lo vedi li sicuro e lampante ed un tanti sorridenti auguri di buon  auspicio…ci credi. Perchè tra i loro occhi (dei dottori) vedi che ti dicono la verità anche se a volte non dovresti ascoltare. E sai che tutto puff puo’ sparire da un momento all’altro il senso di questo bel sogno, buttandoci per terra. Però fa bene alla testa e  al mal di cuore credere il meglio. Ti danno una luce che si chiama “speranza” lì in quelle ore interminabili di attesa vedi  anche tante altre piccole grandi donne, tante diverse storie in quella sala  attesa con borse, silenzio, compostezza, paura,tutte silenziose, con quegli occhi luccichi sperando, ma vedi anche disperazione ma forza di farcela a tutti i costi.  Anche con tre quattro cinque sei tentativi. Ecco io ho detto una frase prima di entrare in pick up all’anestesista. Spero che sia la prima ed ultima icsi. Perché? Perchè sapevamo da quando ho accettato Rainer la nostra vita di coppia era  solo noi, mi ero abituata già alla cosi detta vita senza figli, non ci speravo più, ne c’era  neanche desiderio, diciamo che questo  adesso del tempo di oggi è stato la buona chance , anche se le aspettative che ci davano sono  state minime..proviamoci ci siamo detti…ma senza diventar scemi senno in caso contrario ci ” abbiamo provato. Ma il tutto credetemi ha dato forza alla nostra coppia che  sappiamo oggi da domani anche  superare  i momenti non giusti, peggiori ..anche se maritino dice che non c’é di peggio di aver affianco una moglie pestifera siciliana da un metro e cinquanta:-) Riferendosi a me. Ma se tutto dovrebbe andar male? So cosa fare, non ho voglia di piangere, perchè ho pianto troppo nella mia vita, non mi tirerò i capelli, ne di farmi martoriare anni e ne di far che gli altri  speculano sulla mia inefficienza ” di essere ” economicamente,anche se ci sono cliniche serie…ma un Gonal che costa 500 euro lo ritengo ancora oggi vergognoso, e bando alle questioni etiche e morali  ma la cosa strana e la devo urlare  che ho dentro Che non credevo neanche di arrivare a pick up. E già il tutto come andrà facendo e corna malefiche ne siamo soddisfatti ad oggi. Ed ad oggi sto meravigliosamente da Dio. Oggi è oggi domani è domani. E che farete se.. sarà un insuccesso? Nulla continuiamo la nostra vita come abbiamo sempre fatto, ho deciso se di cercare se  in caso negativo un lavoro come voglio io, di farmi una vacanza al mare uguale dove da dieci giorni… e di adottare un Mops…tutto se…e speriamo anche di no. Ma adesso godiamoci questo momento di vittoria non ci fa male.

Bisogna affrontare le proprie paure sempre.