Domani dovremmo iniziare il mitico “terzo mese”, domani..ma non vedo l’ora che passi veloce  questo nuovo mese e che l’ecografia del 18 sia  tutto apposto. Questa volta, questa gravidanza non amo far ecografie tante, mi  sento bene, cioè? Mi sento bene e credo che non ci sia bisogno di terrorizzarmi. In confronto di una gravidanza  che ebbi nel 2004 con G.  che ne porto ancora un brutto ricordo dentro quella gravidanza fu* un insieme di errori medici e incompetenza medica e non capir nessuno che c’era qualcosa che non andava. Non c’era   sera che non avevo crampi, contrazioni tutte le sere da piegata in due, perdite ero bianca come un fantasma  e delle occhiaie che erano nere da morta..”tutto bene” era la risposta dei medici,  io camminavo come una morta , feci dal primo mese al terzo ogni due settimane un ecografia, ma ” tutto nella norma” era la risposta, eppure io svenivo ed i mal di pancia mi uccidevano ogni sera, le nausee erano estreme, che invece di aumentare peso io diminuivo. Poi ci fu una morte embrionale, un missed abort, il cuore smise di battere, ma questo me ne accorsi alla fine del terzo mese con l’ecografia di controllo del terzo mese..due giorni prima ero morta di dolori alla pancia e dal pronto soccorso mi avevano  cacciarono a casa dicendo che “tutto  era nella norma”. Ne ho paura e ne parlo..le paure non bisogna tenerle dentro…bisogna lasciarle andar via.

Stavolta, non ho dolori” forti” alla pancia, che piccole contrazioni ed assestamenti, ma mi viene il panico il giorno dell’ecografia… e  normale dicono. Io spero solo che Dio ci proteggi, di vedere il battito del cuore, forte la prossima volta, di vedere che pesciolino danza felice..e superare veloce questo Terzo mese.

Andiamo a festeggiare in una pizzeria domani sera. Oggi sto mediamente bene.