Non mi va ancora di urlare la mitica parola ” sono inc….a” credo che una parola che ci fa terrore a tutte le fivettate. Quando sarà lo scriverò in maiuscolo, la nausea sembra diminuire, ( non parliamo veloce), le sudate notturne quelle ormai sono all’ordine del giorno,e l’incontinenza notturna idem. .. e se trovo ancora qualcuno che mi dice: La gravidanza non è una malattia lo accoppo” e gli salto con i piedi sopra urlando “rimangiati quello che dici”. Il protocollo medico, mi è stato cambiato. Estradiol ancora l’ultime pastiglie ho l’ultime sei, e poi basta, utrogest normale sei fino alla 12 settimana e poi ogni due giorni diminuirne una..per abituare il corpo.

Ritornando indietro, fino ad oggi, forse oggi sto mediamente benino e non urliamo veloce.

Prima le punture, poi il synarella, poi pregare che ti arrivano, e quando ti arrivano sono crepata di dolore che mi sembrava di morire di emoraggia, perché non finivano mai, poi trovarmi due ovaie come due palloni aerostatici, poi la punturazione, poi il transfer con un utero da pallone per tutto lo schifo che ci fanno iniettare, poi i dolori di assestamento, poi ” quel gioia urla di felicità” è positivo!!! ma ci siamo illusi troppo dopo un po’ di beata felicitá ecco , la nause maledetta, ed il seno scoppiettante, e l’ acidità mi ha ucciso, e le contrazioni piccole anche, che mi hanno fatto morire di paura, e le macchie in viso, e la stitichezza che mi fa venire l’emorroidi, e cibi che odi, ed i profumi che odi, e quel senso di fastidio per tutto e le voglie strane, ed il sonno e l’insonnia ed i chili in più e la crescita della pancia, che ancora non capisco se mia.ed i capelli che perdi ….e dopo sto ben di Dio in tre mesi e 15 giorni..hanno ancora il coraggio di dirmi la gravidanza è il momento meraviglioso della donna?

Oggi finalmente ha piovuto. Bevo litri di tee del Marocco.