Quando ho  visto la foto dei nipoti di Alessia…mi e ` venuta una cosa al cuore…Mia sorella Giusi la piu` grande di un anno di me, incontro il suo fidanzatino a 25 anni, si innamorarono, e lei rimase incinta, matrimonio veloce veloce, ma sembrava che il buon Dio aveva messo sfortuna e mio sorella perde il bambino..ed ecco che poi al contrario di quello che dicevano i dottori che aveva l’utero retroverso, una goccia la fregava ed ogni 11 mesi esatti rimaneva incinta.

E cosi e` nato Francesco, mia nipote Jessica che una copia sua mamma da giovane, Rossella, Ilenia e Chiara, l’ultima non l’ho ancora vista… ed ogni nascista di mia sorella anche se io ne ero felicissima mi sentivo da mia madre,”Ma non sei capace a far figli?”…

Agli inizi vivevo con G. non era male, lo amavo molto  dieci anni assieme e non far nulla per avere figli ha rovinato il nostro rapporto, ma la cosa che piu* mi mise in crisi erano le gravidanze delle mie cognate..ed io..un anno..due..tre.. quattro..nulla,finche la rottura del nostro rapporto scaturi dal fatto che la mia cognata odiata ma voluta e ben accettata dalla famiglia riusci anche lei a rimanere incinta e mostrarmi odiosamente le ecografie e quanto piansi…Credo fu quello il motivo che trovavo una scusa per abbandonarlo.La sua famiglai non mi accettava ed in piu` ero una povera infertile. Ho preferito non dire veramente perche` lo mollavo..non glielo mai detto.

Poi parti ed incontrai Georg, e li ancora sette anni assieme, in modo naturale, ci eravamo quasi riusciti, ma poi la sfiga  degli aborti e poi il tumore…e ci fu una persona molto cattiva, una donna , una mia coetanea, che gelosa  che vedeva delle attenzioni su di me del mio amico della gelateria, mi disse”Tanto che te ne fai con i figli tu, che hai le ovaie vuote” e non dissi nulla, mi lottai il mio dolore ed ogni tanto la signorina mi buttava la battuta era riuscita nel suo intento rubar il portafoglio e non il cuore del mio migliore amico…ma Dio esiste..e mentre lavoravamo assieme, si senti male tre anni fa Georg era da poco morto , che la portai al Ps aveva un tumore maligno di 30 cm nella parte destra dell’utero, gli fu asportato meta` dell’utero, e piangendo mi disse un giorno  dopo una lunga degenza” Mi dispiace averti sempre ferita e fatto male con battutine adesso capisco cosa vuol dire essere infertili.” Non mi resto che abbracciarla..ma cambio lei molto dopo quella esperienza…anche come persona non era piu* arrogante.

Io parti con Rainer   ci siamo sposati e siamo arrivati a tanto, ma non sono mancate neanche in questi due anni assiemele battutine”Tuo marito ha lo sperma bianco”, ma non riuscite a far figli, ma e* capace? anche* una troll e’ riuscita a dirmi Che mi meritavo di essere infertile… pensate un po’ Ed ancora oggi che sono Positiva incinta a volte le battuttine sono sotto sotto e da chi non ti aspetti propri-

Ed oggi invece abbiamo un mezzo miracolo alla faccia di tutte le persone cattive  ed insensibili che ci sono in questo mondo. Non ho mai provato invidia di chi rimaneva incinta, ma quel senso di fallimentosi , perche` io no e quel farmelo pesare del mio fallimento.

E che quasi alla fine di un anno di matrimonio fatto con amore..che Dio ci paghi per la pazienza ed aver creduto. Signore aiutaci tu e non abbandonare i nostri sogni.