Ieri mi sono Dilettata a afre dei Plätzchen almeno anche se non mangiarli io, regalarli. Allora è venuto a trovarci amicone Andreas cercava Rainer, Rainer non era  a casa,ed Andreas ha mangiucchiato i Plätzchen.

Ci sono certi amici come Andreas che se li chiami alle tre di notte arrivano..Ci fa di quei regali stupendi, e non vede l’ora di diventar zioo ..La Monica che ha tre maschietti sperava la femminuccia cosi, spera che dico  Monica la piccola la battezzi tu..cosi Andreas se non lo calmo, ci regala di tutto. non gli mancano i soldi e non gli manca farci regali, ma a volte lo trovo invadente..anche se caro e si divide in quattro per noi, per qualunque poblema corre, mi sono salvata che non me lo sono trovata anche nelle eco con noi:-)https://ilmiodiarioduo.files.wordpress.com/2011/12/y1podi-261zp0vfmxczligbzf1gmsorxty5f7ikqzayaorf2xlxuyjg2reebzt7621bf1a-csfymzo5b15d.jpg?w=300

Dieci regole di Antonio Trani

  1. Io sono tuo amico a prescindere da qualunque cosa accada intorno a noi.
  2. Io sono tuo amico a prescindere da chiunque mi metta contro di te.
  3. Io sono tuo amico ma ho altri amici. Non mettermi mai contro i miei amici.
  4. Io sono tuo amico e qualunque cosa accada tra me e i tuoi amici non ha nulla a che fare con la nostra amicizia.
  5. Io sono tuo amico quindi non invidio i tuoi amici per la tua amicizia.
  6. Io sono tuo amico e se stai male, io non sto bene.
  7. Io sono tuo amico e se sto male faccio di tutto per non farti stare male con e per me.
  8. Io sono tuo amico e non farò mai niente per farti stare male.
  9. Io sono tuo amico e se faccio qualcosa che ti fa pensare il contrario sappi che l’ho fatta in buona fede.
  10. Sono tuo amico, e se anche tu sei mio amico allo stesso modo, ho perso tempo a scrivere le precedenti 9 regole.