Giravo in rete e le notizie vanno veloci. Piu’ veloci che potete immaginarvi. Ho fatto 15 minuti a ridere.

Anne SextonAd Anna  Sexton piaceva arrivare dieci minuti in ritardo alle sue performance per suscitare nella folla un po’ di aspettativa. Si metteva a gironzolare sul palcoscenico, accendeva una sigaretta, si toglieva le scarpe e con voce roca diceva. “Leggerò una poesia che vi dirà che tipo di poetessa sono, che tipo di donna sono, così, se non vi piacerò, potrete andare via”.
LA CASALINGA
Certe donne si sposano la casa.
E’ come un’altra pelle; ha un cuore,
una bocca, un fegato e un intestino.
Le pareti sono ferme e color rosa.
Guardala tutto il giorno in ginocchio,
con che puntiglio si lava.
Gli uomini entrano a forza, attratti come Giona
nella carne delle loro madri.
Una donna è madre di se stessa.
Questo è quello che conta.
(1961)
ANNE SEXTON