(Nostra figlia ha bisogno di sicurezza e di aggrapparsi al mondo)

C’è chi sovrasta la nebbia, chi il freddo europeo, chi pensieri, chi preoccupazioni ( e chi non ha preoccupazioni)?..io e marito sogniamo Valentina in tutte le forme..adesso almeno sogniamo che si fa grande. Troppo freddo ieri sera, una zuppa di pollo ci aspettava calduccia a casa, siamo crollati sul sofa a modo di mummie imbalsamate chi russa prima, dopo il ” pompaggio latte”. E cosi’ siamo andati all’una a dormire stanchi..come ormai l’Una di notte è il nostro orario piu’ ( presto per dormire) . Ci siamo svegliati stamattina un po’ tardi bando al pompinaggio latte  e meno in coma..Piccoli compiti da compiere…( marito bevande da comprare e telefonate varie)e ripartiamo presto per la clinica, dopo il post e dopo colazione che andrò a preparare.

Nuove ” belle notizie”.

L”intensiva Statione Neonatale è divisa da due reparti, una intensiva dove vanno tutti i bambini pre maturi e di nove mesi che hanno difficolta di respirare da soli e di vivere a volte con  operazioni complicate etc..e  dovete sapere che dopo il superamento degli essenziali valori di  sopravvivenza ( ossigeno, niente apnee, tachicardia bene, e si nutrono da solicon biberon ) vengoni spostati in pediatria sotto osservazione fino ai loro chili e poi spediti a casuccia con la cicogna.

E qui in Germania sono perfetti anche in questo..ci sono 4 stanze intensive stazione  neonatale, con quattro lettini ( incubatrici) tranne l’ultima tre letti. Ogni stanza ha un animaletto o un disegno disney nella porta ..Le stanze vanno dal grado di difficolta e gravita’ del bambino. Cioè sono divisi da chi sta peggio a chi  sta sempre meglio di salute. Tipo salire una scala..nella prima chi sta male male..e nell’ultima chi passera’ in pediatria.  Cosi c’ è stato spiegato ” ogni stanza che cambiano è un miglioramento e la porta per andare a casa si avvicina”.

  Ecco Valentina finalmente è alla quarta stanza. L’ultima ma tra i tre bambini in quella stanza sembra la piu`piccola di tutte come sempre. Con solo tre letti e un po’ piccola di stanza. Dove appena arrivata, mi sono sentita soffocata era piena di parenti e parentuoli che chiaccheravano senza stop a voce alta.

Brutta notizia, il mio latte viene controllato e pastorizzato tutti i giorni.Da oggi non posso dare il mio latte ma devo pompare continuamente per non perdere quel poco …Gli antibiotici i 14 giorni di antibiotici,( pre ospedale) non mi hanno fatto nulla..ho ancora in corso un’infezione e un pochetto di febbre la sera ed hanno insistito dalla coltura che fanno al latte ( i batteri si sono triplicati in un due giorni nel latte ) cioè significa che sono in corso di un’infezione di nuovo e ( che c’è qualcosa che non va nella mia salute e che devo andare veloce veloce dal ginecologo Lunedi) …antibiotici e poi si vede…( di corsa dal dottore hanno insistito) Lunedi si vede.

Di altro qui giornata fredda fredda e sole.

Foto ieri non ne abbiamo fatte molte, eravamo stanchi stressati da quanta gente parla senza stop in ambienti che dovrebbe esserci silenzio, stanchi, ma sereni.  Oggi pesano Valentina .

Buon fine settimana a tutti.