Stasera non scrivo di Valentina, ma come vanno i pensieri. Il dolore atroce alla spalla non mi molla. L’ avevo già prima di rimanere incinta..ed un’anno fa in questo periodo ero una fumatrice, che fumava i suoi un pacchetto e mezzo come bon bon. Il giorno del pick up uscendo dal centro Fivet buttai il pacchetto in un cestino per strada tirandolo come per far goal.  Basta fumare mi dissi. La notizia di quel giovane calciatore che morto giocando oggi, mi sconvolge , la vita e la morte camminano sempre assieme. Poi stasera pensavo a mio marito Georg, era più stare assieme nel sofà la sera, Rainer vuole la sua pace e la birretta, anche lui desiderava una bambina , mi diceva la chiameremo Aileen, ma non è stato..e se era? Ma che stai a pensare..?Eppur mi manca ogni tanto. L’amico di marito Domenica era da noi, la moglie lo lascia sempre da solo ultimamente. Troppo da solo.Lei? Una bella donna sembra me , ma bionda ed occhi blu, sempre elegante, tra diamanti che mostra e borse Vuitton  da mostrar a tutto andare ed il Suv Bmw , io cammino anche in ciabatte e la maglietta mi fa puzza di latte..ed ieri era da noi quasi  per scusarsi che lascia suo marito da solo, portandoci un altro regalo per Valentina,è stata tutto il tempo a fissar mio marito, che mi ha dato uno strano fastidio,e lo fissava ed il figlio  che a me mi adora, giocava di tre anni, con sua madre sembra che non lo sopporti non l’ha caccato povero di striscio neanche due secondi,eppur stava sempre a guardar nostra figlia..Non mi piace come guarda mio marito e mia figlia. Anche se ho capito.Ma faccio finta di non capire. Marito insiste che diventi amica del cuore..Non mi piace gli ho risposto. Ma almeno la evito.

Mio suocero non si fa la barba da giorni  da Pasqua è dolorante, non riesce a camminare un dolore alle anche lo obbliga a letto, lo vedo male..molto male, mi preoccupa, mio cognato appena mi ha vista  per strada oggi ci siamo incontrati se vergognato che non è ancora venuto a veder sua nipote  e pensa sempre solo al suo amico uomo ed ha abbassato gli occhi per terra vergognandosi io non l’ho salutato.  E Non vedo l’ora di buttarmi nel Libro di Clara, non ho avuto tempo quel tempo di due ore mie… Non vedo l’ora.☺

I peli alle gambe urlano vendetta e i capelli  per la  testa ne sto perdendo a centinaia e diventano bianchi e dicono solo addio neanche arrivederci. Diventar mamma io? Te che non ci credevi anzi non ci credeva nessuno,neanche tua madre biologica ci crede, l’amica che sempre ti augurava sfiga..mi ha augurato con un finto sorriso urlando strillando quasi ” vediiiii le vie del signore sono infinite”..vedi mi veniva di dirgli tu sei quella  si quella stronza  baldracca che ti sei rubata l’amico che amavo, ingannandomi, tu sei quella stronza  che ogni mio fallimento era la tua felicita’, vedi eh si le vie del signore sono infinite,.. ecco sono Mamma ed invece eh si !G. il lui, me la farai vedere la piccolina..( un tempo ci telefonavamo tutti i giorni per ore)ora affianco a lei si intimorisce” Si forse ho risposto..Volevo dirgli:- Perché ti dovrei far veder nostra figlia alla fine hai scelto lei te la data subito, cosi mi hai detto lei è piu femmina ed io ho trovato Rainer la spalla di Rainer..il 19 aprile 2009 il nostro primo appuntamento serio, In cui dopo un mese quel giorno ed ho ceduto di far l’amore ho pianto e pianto come una bambina abbracciata a lui e lui non capire..perchè  piangevo perché avevo fame di amore. Ma non fisico. Il 19 Marzo 2012 doveva nascere Valentina invece è nata a Gennaio..il 19 Aprile 2012 farebbe se nasceva giusta … un mese. Invece  Valentina ha già tre mesi. E’ la vita.