La mia o nostra serata è stata Hard! Nel senso di pesante. Rainer voleva provare il latte Antiallergico sperando che il piagnoni notturni diluivano, erano già diminuiti, tanto che  da  sere eravamo a ritmo piccolo pianto due coccole e latte russare mamma assieme vicini vicini. No ho voluto ascoltare mio marito, come se mio marito ha allattato mille figli. Mi rendevo conto che la polvere era fine macinata, e la consistenza diversa e il biberon sembrava acqua diluita a differenza degli altri biberon..neanche la passeggiata delle 16 l’aveva fatta addormentare..mai successo, nel passeggino era vispa ed occhioni sgranati, cosa non di Valentina, vispa ed attiva, dopo due ore mi aveva dormito solo poche ore stamattina..eppur dicevo a mio marito..Rainer la bimba non mi sembra sazia..

Ed alle 19 piagnone senza stop e senza fine fino alle 21, le biberon acquose antiallergiche li rifiutava..panico che ne so..all’inizio ho pensato la solita colichetta, poi il pianto non era il suo solito pianto io la conosco  come piange, ma non in quel modo  disperato assai, credetemi ho pensato le gengive, ho cambiato il pannolino, poi febbre, nulla, piantone che mio marito ed io ci siamo guardati come due ebeti..che ha adesso ? Io k.o di mio non capivo, perché ti sembra di far tutto giusto, ma mica si impara in quattro e quattrocchi a diventar mamma, non esiste che il nostro feeling e basta, e se quel feeling fa  bizzeffe possiate dirmi che sono della nullità come mamma e non so se me lo merito cosi tanto questo bellissimo miracolo perché sono un incapace … e tutto pesa e la stanchezza pesa.. e si rinfacciano le parole.. i tuoi potrebbero trovar un buco per darmi aria ogni tanto,..adesso te la prendi con i miei perché sei stanca… e Valentina piagnone ..e non sai far nulla..ed allora resta che dirgli.. arrangiati..uscire prendere una boccata di aria, comprare delle sigarette fumarne una e buttare il pacchetto dal  finestrino, perché non vuoi ricominciare a fumare, ma i nervi a volte sono sopra le stelle. Farmi un bel giro in macchina, fermarmi in un prato e vomitare l’anima  perché mi sento male e non capire perché questo mese non mi arrivano, ma dovevano arrivare e per lo stress forse non mi arrivano..ma uguale..Tornare a casa trovar i due disperati. Buttare giù l’orgoglio Buttare i biberon antiallergici del contenuto nel cesso, preparare i soliti biberon, pulirmi il viso  di acqua fresca e dare da mangiare a Valentina adesso dorme.. fuori piove… ed io ? Domani andrà meglio.

Mi sento cosi incapace a volte.