Valentina ha dormito dalle 23 fino alle 5:45, poi è stata sveglia fino alle 10 tra bere il suo latte e moine  che voleva  sopra nella pancia mamma se riaddormentata.Ma io ho dormito una meraviglia. La lascio dormire” mai svegliare un bambino” mi sento sempre dire, ma io non lo faccio mai e la irrito a volte credo, ma ogni giorno mi sento meno ansiosa. Ieri ne ho combinata una delle mie mamma imbranata alla riscossa. Valentina nel pomeriggio S’era fatta la cacca fino alle ascelle, io ho problemi di pressione bassa ultimamente e mi girava un po’ la testa e gli amici rosse erano arrivati, e che marito vorrebbe il maschietto anche subito, io gli proibito di  non ramazzare troppo sotto la mia gonna e poi chi ha tempo di far ginnastica yoga sul materasso ad acqua? Io no.

Ed ho preso un completino bellino dai cassetti suoi, l’ho lavata tutta, i body..gli parlavo e con parsimonia ed amore l’ho cambiata…bella pulita..l’ho messa nella sua sedia dondolante..che mi aiuta a tenerla calma che si dondola tutta da sola, e mi sono andata a far la doccia..al ritorno ho visto un faccino ” il faccino di Valentina parla  sempre senza parole” imbarazzato come per dire che schifoooo ed un innalzandosi di piagnone ..

Ecco, mi sono dimenticata di mettergli il pannolino e se fatta la pipi fino alle calze…:-)

L’ho cambiata di nuovo..e siamo usciti.

Si aggiunge Silvia e Miele ( se saprei il tuo  blog  mi farebbe piacere) su Jenisha.

due architetti e una cucina ( Di Silvia)