Leggendo le notizie di Anna, mi è venuto un blocco a raccontar della mia felicita’, mi sentivo  incertezze contro Dio di voler urlar  perché? a chi spera e chi prova ed invece ha davanti a se una valle di lacrime…ma come mi scriveva Anna..sei la nostra speranza.. No io non sono un miracolo i miracoli non li so fare..se li saprei fare renderei tutte felici..ma credo che in ogni caso bisogna credere a qualcosa senno tutto finisce e rimane solo il vuoto. Mai perdere la speranza.

Ecco noi ci siamo totalmente rilassati ed ho fatto la mia solita figura da demente imbranata dal Pediatra.
Valentina ha la lingua gialla solo per rigurgito e le goccioline di ferro che prende..mi ha guardata e mi ha detto.
“Signora sua figlia è sana come un pesce, non ha mal di denti e che normale che si mette sempre le manine in bocca cresce” ..ho risposto io ” Si è Una rana”..
Io” Ma perché dorme tanto”?..Signora, mangia di più e dorme di più.
Poi ne abbiamo approfittato e ci siamo fermati a mangiare la nostra pizza , la prima volta assieme.. Valentina bravissima nel ristorante, non ha pianto nulla…
In compenso mangia, dorme e mangia tanto..e la sera mi dorme sei ore di fila..
Vi auguro a tutti un fine settimana.
Domani qui e la Festa del papa’… e Venerdi Rainer se preso il ponte..ci si vede Lunedì.

Rosa