Non dico di essere una supermamma, le super mamme sono altre..i bravi e bravissimi si danno a scuola. Io provo a dar il meglio di me… e gli unici cinque minuti di relax la sera o al pomeriggio quando fa il pisolino Valentina li sfogo qui..non vado al bar, non non vado in disco, non vado dal parrucchiere una vita..almeno concedetemi di sfogare le mie ansie e tagbook con il mio blog. E’ l’unico mio spazio e mi aiuta ..ad avere confronti, ad avere una mano, a sentir opinioni ma che cavolo dici mi va anche bene. Quello che scrivo è la nostra vita, ma mai da prendere come esempio. Sono l’ultima persona al mondo da volere e potere insegnare qualcosa a qualcuno..

I primo mese era stato tragicomico, troppe visite mediche, Rainer che le sue ferie erano volate, la famiglia sua totale indifferentza..e mi sono sentita terribilmente e moralmente sola. Sola a gestire la mia bambina con i  suoi bisogni, sola di sentirmi incapace, e di essere stanca e non aver forza, sola di aver poco tempo per me, e gestire le medicine, e capire i suoi bisogni, i suoi interrotti pianti ” perché adesso piange”? quante volte me lo sono detto anche io..il bisogno di aver uno spazio mio, invidiando un po’ la libertà di Rainer, ci siamo anche molte volte scontrati, non siamo per nulla la famiglia mulino bianco. Ci piace anche discutere caldamente..e chi non ha le sue discussioni in famiglia..eppur mi sono fatta forza, il blog me servito e mi servirà, come carica..” darmi auto carica”..e solo  che avevo come   spazio per me ? Per i pensieri? Per ora nulla, per ora sto sudando a fargli mangiare la sua dose giusta,e se mi alzo venti volte a guardarla sono cavoli miei  e se mi va di dire che la più bella del mondo idem, se posto 30 foto è la mia vita ed idem cavoli miei, ed ogni figlio è bello a mamma sua..ed io la guardo, gli guardo le manine, la mangerei di baci quando mi sorride,..eppur sono felice cosi nella nostra stanchezza e nelle mie forse non capiti modi.

Stiamo iniziando ad avere i nostri ritmi..la mattina alle 8 mangia sveglia fino alle 12 circa,  bagnetto, o rinfrescata poi si addormenta da sola, sazia e pulita..biberon delle 16 circa, sveglia, la mamma fa una doccia si cambia e alle 17 e 17, 30 si passeggia fino alla seconda croce,se c’è bel tempo, arriva suo padre se la coccola fino alle 19, poi come sempre gli viene mal di pancina  e si addormenta sfinita..la sveglio per le medicine della sera, ma beve dormendo..e mi dorme fino alle 4, oppure sei… Che voglio di più? Nulla.La bimba ha preso i suoi ritmi come tutti i bambini che crescono..e come tutti gli altri bambini che cresceranno, non c’è nulla da invidiare,farla  mangiare è ancora a volte una sudata.. e racconto qui le nostre giornate, senza togliere nulla a nessuno e spero libera.

Advertisements