Ecco è l’ora svuotamento sacco prima di andar a dormire.

Dio è un giocherellone birbante. Mio suocero è ricoverato, mio padre ha avuto un collasso, mio patrigno e mio nonno sono gravissimi in fin di vita in ospedale.

Molte preoccupazioni questi due giorni, la mia famiglia che chiama di continuo, il cellulare che continua a squillare, mia madre che piange da due giorni, Valentina sta recuperando la fame, e la colichetta di stasera la regalerei a chi pensa che faccio la mamma a zozo , ha pianto cosi tanto che alla fine ho pianto anche io, poi sfinita è crollata addormentata mentre gli accarezzavo la testolina.

Alla fine sono una settimana prima del mio mestruo . Quindi statemi lontana sono vipera, antipatica, stronza e sfacciata..ecco è marito lo scorda sempre…io che sudavo a far bere Valentina…

Lui stravacatto nel letto tipo vacanza al sole..” direi  che devi dargli un pochetto di fencheltee ( finocchietto selvatico)…

ed io me la sono presa, perché deve far sempre il professore, perché le avevo girate di mie, perché ero stanca e perché mi sento gli ormoni..e ..poi alla fine me dispiaciuto che lo trattato male…e lo visto dispiaciuto e sono andato a cercarlo, abbracciandolo piangendo.. “Rainer io non sono sempre forte”.

 

Annunci