Questi giorni sono “fragile” ..cerco di tirarmi su in tutti i modi.Ma non va. Ma potrei dir che ho ” la pazienza a go go”andante a spasso per il mondo. Quando nascono i nostri figli dovrebbero fare anche un corso e far partorire gli uomini “qualcosa” basta che li fate diventa mamme. Mio marito da il compito di mamma e’ tutto solo tuo, a Valentina pensi sempre tu , e meglio gli amici che voi.. sono stanco, ma non mollo di mollare di lavoro, ecco a volte anche lui ha la pazienza andante, e spara minchiate, e spara anche parole che fanno male..poi mi domanda anche perché non sorrido più..

Capisco lo stress del tutto, capisco che la settimana è stata pesante, specialmente queste ultime due, Valentina non chiede di mangiare, mangia a gocce come un pulcino, è sempre irrequieta, ha coliche dall’alba al tramonto, con piagnoni che mi stanno lacerando l’äanima, non è sciupata, si allunga a vista d’occhio, fa cinque pannoloni di pipi al giorno  e piu’, fa la cacca tutti i giorni, fa ariette che neanche un adulto sarebbe capace..

Marito mi riprende che ho troppo paura..che anche se andiamo dal pediatra ci ride come l’ultima volta, ma anche a scriverlo a parole io non riesco a veder piangere in quel modo straziante la piccolina..finalmente se deciso domani lo chiama, dopo che se discusso sul da farsi..

Dovrei saltar di felicità..eppur tra noi sembra che ogni giorno qualcosa si sbriciola..

ho le lacrime ferme come un gozzo da giorni, e solo quelle che sono dentro e non vogliono uscire e sono le peggiori.

Piccole cose mi danno fastidio..o mi hanno dato fastidio.La stupidità della gente, battutine buttate….che ci penso da settimane e guardo Valentina e mi piange il cuore della stupidita della gente …

Valentina giocava assieme alla festa con un suo gioco..e la mamma di un bimbo prima mi aveva chiesto che aveva Valentina tutti quei punti rossi..gli spiegavo che non era nulla di grave…suo figlio si avvicino a prendere il gioco dalle mani di Valentina e sua madre a modo che aveva la peste la mia piccola gli fa in modo allarmante ” Alex non metterlo in bocca!”..e altre cose che vi evito…da dire.

Ignoranza della gente non ha misure.