Le notizie che ho letto questi mesi mi hanno reso suscettibile alla paura ed hanno fatto esplodere la mia sensibilita. Notizie della Tv tedesca e qualcuna credo in Italia di genocidi mi hanno scossa e fatta piangere. Non ne volevo parlare, ma a volte mi serve scrivere anche in modo cosi ” liberatorio” per non pensare alle paure.

Quando ero bambina mi dava fastidio il vento ululante, ed ero già da bambina silenziosa,e taciturna. Vivevo dai nonni, anzi vivevamo dai nonni, poi fummo portati via.. ero quella che aveva i sandali rotti ed il mio gioco preferito ed unico era un pentolino bucato ed un po’ di sabbia..Ho sempre avuto una sensibilità spiccata, sapevo e so ancora oggi quando qualcuno viene a trovarmi, quando succede qualcosa di brutto e quando piove…ed a volte so cose che altri non sanno. Mi piaceva stare ore a guardare la gente. I lineamenti, capire oltre il loro viso, poi ho scoperto che anche leggendo si impara molto dagli altri, basta una parola in più e capisci come sono le persone.

Non so cosa si capisce leggendo me.

Le paure sono come le maree , vanno e vengono. A volte ho ancora paura controllo Valentina ancora mentre dorme..ma dormo più serena.

Sono arrivata perdonatemi a rubarmi una sigaretta ogni tanto, mi serve la sera scendendo giù dopo che sono tutti a letto a dormire piccirilla e marito..Allora scendo le due rampe in punta di piedi, aprò la porta della cantina, metto una sedia fuori al buio guardando le stelle e sentire le mie paure meno pesanti fumando il fumo della paura via.

I dolori generali sono meno ampi, mi preoccupa che il mestruo me ritornato a gocce. Non ho dolori forti, ma diffusi.

Mi preoccupa che invecchio velocemente quanto cresce  velocemente la bimba, e che il tempo scorre troppo veloce..E che sarà domani.. ?Sarò una brava mamma?

Eppure stasera la cullavo in silenzio, pregando un Ave Maria guardando il tramonto fuori dalla finestra della camera seduta sulla poltrona assieme e che ci protegga sempre. E la guardavo dormire con il braccino in testa serena ed un dito in bocca.. meravigliosamente innamorata.

Foto presa da ,qui .